Category

Taikabura

Taikabura è l’interpretazione Yamashita della tecnica di pesca dalla barca mirata principalmente alla cattura del pagro e del consimile pagello.

In questa variante il sinker, colorato vivacemente, è libero di flottare lungo il calamento, distanziandosi dallo specifico octopus di silicone corredato di codine ed ami. Questa configurazione consente maggiore fluidità all’esca, e minore resistenza incontrata dal pesce che comincia ad addentare le propaggini di silicone, prima di arrivare ad abboccare all’amo.

L’azione di pesca si effettua toccando il fondo e poi recuperando anche in maniera lineare per una decina di metri, prima di ridiscendere nuovamente a fondo. Altra caratteristica di rilievo del tai kabura è la possibilità di cambiare velocemente il piombo senza disfare il calamento, grazie ad appositi manicotti di plastica sui quali viene inserito il piombo.